Arterie da trapianto create dalle cellule staminali

Malattie cardiovascolari: un nuovo metodo per creare cellule di tessuto muscolare liscio a partire dalle staminali, che permetterà di produrre vasi sanguigni trapiantabili pienamente funzionanti

Presso il Morgridge Institute of Research a Madison, in Wisconsin, il biologo Jamie Thomson e il suo team di ricercatori lavorano da molti anni sulla creazione di una banca di arterie da trapianto, al fine di poter far fronte alle malattie cardiovascolari che rimangono una delle cause principali di decesso a livello mondiale.

Thomson e il suo team hanno sviluppato un nuovo metodo per creare cellule di tessuto muscolare liscio a partire dalle staminali, che permetterà loro di produrre vasi sanguigni trapiantabili pienamente funzionanti. Avere a disposizione una fonte di arterie da trapianto consentirà di salvare milioni di vite ogni anno.

Per creare queste arterie, il gruppo di ricercatori ha bisogno di cellule di tessuto muscolare liscio – responsabili per la funzionalità e il movimento degli organi – e di cellule endoteliali – che invece rivestono le pareti dei vasi sanguigni. Le cellule staminali sono invece fondamentali per la produzione di cellule muscolari specializzate: grazie a questo metodo, Thomson e il suo team non hanno limiti nella creazione di arterie da trapianto pienamente efficienti.

Ci sono stati altri tentativi nella produzione di cellule muscolari a partire dalle staminali, ma i fattori di crescita utilizzati nelle precedenti ricerche causavano iperplasia, ovvero l’ispessimento delle pareti dei vasi sanguigni e il conseguente restringimento delle arterie. Il team di Thomson è invece riuscito a superare questo ostacolo grazie ad un fattore di crescita noto come RepSox, che produce cellule in grado di contrarsi senza rischio di iperplasia.

La ricerca è stata recentemente pubblicata sulla rivista Stem Cell Reports e Thomson afferma che «questo lavoro ha anche implicazioni che vanno oltre la realizzazione di vasi sanguigni per trapianti; è una sorta di trampolino di lancio verso un’ingegneria tissutale più avanzata».

Il cordone ombelicale è una fonte inestimabile di cellule staminali immediatamente disponibili: scoprite come conservarle con Nescens Swiss Stem Cell Science per la salute futura del vostro bambino e della vostra famiglia.