L’estate con il vostro bebè

Proteggete la pelle del vostro bambino dal sole e dal calore prendendo i giusti accorgimenti, e godetevi l’estate insieme

Proteggersi nel modo giusto dal sole non è sempre facile durante i mesi estivi. Vogliamo trascorrere le giornate all’aria aperta e goderci i benefici della bella stagione, particolarmente durante le vacanze tanto sospirate. Ma ricordiamoci di prestare particolare attenzione al nostro bambino e di proteggerlo dal sole e dal caldo.

Secondo i medici pediatri infatti, il bambino dovrebbe restare all’ombra nel primo anno di vita, evitando i raggi diretti del sole. La pelle dei bambini piccoli è molto più sottile rispetto a quella degli adulti, in quanto il loro sistema di difesa naturale – ispessimento epidermico – non è ancora completamente sviluppato. Questo vuol dire che non sono ancora in grado di produrre pigmenti sufficienti per proteggersi dal sole in modo efficace.

Un bambino potrebbe scottarsi in meno di dieci minuti di esposizione al sole, che potrebbe anche provocare la febbre. È bene dunque prendere le giuste precauzioni e tenere il bambino all’ombra. Ricordando però che la forza del sole si riduce solo di metà all’ombra, quindi non dimentichiamoci della protezione solare totale.

Ecco alcuni consigli per garantire una protezione completa al vostro bambino:

  1. Evitare le ore più calde della giornata (mezzogiorno), preferendo invece il fresco delle ore mattutine o della sera.
  2. Proteggere il passeggino con un parasole, un ombrellino o un panno, in modo da creare un po’ d’ombra per il bambino.
  3. Vestire il bambino con body a maniche lunghe e pantaloncini lunghi ma leggeri e non dimenticare il cappellino per proteggere la sua piccola testolina.
  4. Utilizzare sempre una crema solare con fattore di protezione totale e micropigmenti. Spalmare la crema tenendo conto del tempo di efficacia degli schermi totali (a volte occorrono anche 30 minuti perché siano efficaci).
  5. Utilizzare con molta parsimonia l’olio per bebè durante i mesi estivi, in quanto rende la pelle più sensibile alla luce.
  6. Asciugare bene e subito e il bambino dopo il bagno, e riapplicare la crema solare. Le goccioline d’acqua agiscono come una lente focale sulla pelle.
  7. Proteggere gli occhi del bambino dal sole utilizzando degli occhiali da sole per piccoli: il loro cristallino non è ancora completamente sviluppato, quindi è molto più sensibile.
  8. Se, nonostante tutte le vostre precauzioni, il bambino dovesse aver preso troppo sole, applicare una lozione doposole per lenire e rigenerare la sua pelle surriscaldata.

Godetevi l’estate proteggendo la pelle del vostro bambino in modo adeguato. Allo stesso modo, proteggete la sua salute futura conservando le cellule staminali del cordone ombelicale: visitate il sito di Nescens Swiss Stem Cell Science per scoprire come fare.